Marketing empatico durante una crisi - Avantio IT

chat

Questo sito Web utilizza cookies propri e di terze per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarti pubblicità relativa alle tue preferenze, nonché per analizzare le tue abitudini di navigazione. Se continui a navigare, significa che accetti l'installazione di questi cookies. Ogni utente ha la possibilità di configurare il suo browser, se lo desidera, per impedire che i cookies vengano installati sul suo disco duro, sebbene debba tenere presente che un'azione del genere potrebbe causare difficoltà di navigazione sul sito web.

Marketing empatico. Che cos’è e come possiamo usarlo nel settore delle case vacanza durante una crisi

Nonostante il settore delle case vacanze stia attraversando dei momenti difficili e i viaggi siano completamente sospesi, ciò non significa che tu debba perdere il contatto e smettere di comunicare con i tuoi ospiti.

Non dimenticare che l’attuale crisi del coronavirus terminerà, le persone avranno voglia di viaggiare nelle zone vicine con amici e familiari e probabilmente staranno già persino sognando la loro prossima vacanza.

Ovviamente, il modo di comunicare non può essere lo stesso di prima e probabilmente in questo momento non sai bene come relazionarti con i tuoi ospiti.

Ecco perché vogliamo darti alcune indicazioni su come utilizzare il “Marketing Empatico” e su ciò che devi tenere in considerazione nelle comunicazioni durante una crisi.

Cos’è il Marketing Empatico? 

Il Marketing Empatico è la capacità di capire realmente le esigenze, i valori e gli interessi del tuo pubblico, allo scopo di offrire ciò che desiderano e a cui danno maggiore valore. 

Di seguito troverai una fantastica definizione dalla landing page della piattaforma Unbounce.com:

“I brandi intelligenti utilizzano il marketing #empatico: guardare al di là del funzionale e verso le emozioni” – Molly Seaverns

Entra nei panni dei tuoi ospiti

Durante qualsiasi tipo di crisi, il pubblico a cui ti rivolgi tende a essere più sensibile riguardo al tipo di contenuto che pubblichi nei tuoi canali di comunicazione.

Ecco perché è importante porre grande enfasi sulla comprensione di come si sente il tuo pubblico target e creare comunicazioni che aiutino davvero i tuoi clienti.

Qui troverai un esempio di come Lonely Planet comunica al suo pubblico nel rispetto della situazione attuale:

Controlla bene tutte le comunicazioni dirette ai tuoi ospiti 

Probabilmente avrai un certo numero di comunicazioni da rivedere e interrompere immediatamente poiché non sono più appropriate durante la crisi attuale.

Inoltre, se utilizzi sistemi di messaggi automatici, ricordati di controllarli. È facile dimenticare di controllare messaggi automatici, poiché non si inviano manualmente.

Scegli con attenzione la grafica dei tuoi canali di comunicazione delle tue case vacanza

Devi essere piuttosto sensibile ai tipi d’immagini che scegli per i tuoi canali di social media e anche per le tue comunicazioni esterne tramite e-mail o articoli di blog.

Cerca di evitare elementi visivi che potrebbero avere una connessione con la situazione di crisi. Nel caso particolare del COVID-19, evita le immagini con luoghi affollati, eventi e persone che si tengono per mano o che sono vicine l’una all’altra.

Rivaluta il tono di voce, la lingua e il messaggio delle tue comunicazioni 

Esamina le conversazioni online del tuo pubblico e comprendi come si sentono riguardo alla situazione attuale. In questo modo potrai farti un’idea di come entrare in empatia con loro e quali linguaggio e tono dovresti usare o evitare completamente.

Inoltre, le conversazioni online del settore delle case vacanza ti aiuteranno a concentrarti e a guidarti sui contenuti che desideri rivolgere al tuo pubblico.

Non dimenticare il tuo pubblico interno: i tuoi dipendenti e collaboratori!

Tra tutta la confusione all’interno di una crisi, potresti concentrarti solo sulle tue comunicazioni esterne, ma ricorda che quelle interne con i tuoi dipendenti e collaboratori sono importanti!

Tutti i dipendenti del tuo business di case vacanza devono essere informati in qualsiasi momento sulle azioni intraprese durante la crisi, in primo luogo per ridurre il possibile stress che la situazione sta causando.

In secondo luogo, comunicare al proprio personale quali misure si stanno prendendo e quale tipo di messaggio si desidera che venga comunicato, aiuterà a farli sentire in linea con l’agenzia e a fargli sapere come comportarsi con i clienti.

Adesso che hai queste nostre linee guida, sei già pronto per pianificare il tuo Piano di Marketing Empatico in caso di crisi e continuare a comunicare con i tuoi ospiti.

Ricorda che questa situazione passerà e in futuro i tuoi ospiti saranno grati per il prezioso contenuto che stai offrendo in questi tempi difficili.

Editor's picks

Tags

Notizie sul settore Affitti Vacanza

Rimanete aggiornati sugli ultimi aggiornamenti del software di gestione case vacanze Avantio e sulle tendenze tecnologiche emergenti per le agenzie professionali del settore affitti turistici.