15 Metriche e KPI delle case vacanza per Property Managers professionali - Avantio IT

Questo sito Web utilizza cookies propri e di terze per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarti pubblicità relativa alle tue preferenze, nonché per analizzare le tue abitudini di navigazione. Se continui a navigare, significa che accetti l'installazione di questi cookies. Ogni utente ha la possibilità di configurare il suo browser, se lo desidera, per impedire che i cookies vengano installati sul suo disco duro, sebbene debba tenere presente che un'azione del genere potrebbe causare difficoltà di navigazione sul sito web.

Come configurare Accettare

15 Metriche e KPI delle case vacanza per Property Managers professionali

Cos’è l’industria degli affitti brevi senza dati? Per i Property Manager e i proprietari di immobili che non tengono traccia delle metriche e dei KPI delle case vacanze, il futuro riserva un sacco di obiettivi non raggiunti, una mancanza di progresso e operazioni senza risultati..

Se non sai da dove cominciare, queste analisi possono sembrare intimidatorie o addirittura fastidiose. Ecco perché abbiamo raccolto preziosi consigli dai leader del settore per creare una lista di 15 metriche e KPI per le case vacanze che siamo sicuri porteranno il tuo business al successo guidato dai dati!

Cosa sono le metriche delle case vacanze e perché è necessario tracciarle?

Le metriche delle case vacanze sono valori misurabili che ti aiutano, come manager o proprietario, a…

  • Tracciare le tue prestazioni e i tuoi progressi
  • Prendere decisioni informate
  • Lavorare per raggiungere gli obiettivi di business
  • Identificare e capire le tendenze
  • Risolvere i problemi

Dalle percentuali di occupazione ai referral, è essenziale tracciare queste metriche in modo da poter prendere decisioni basate sui fatti invece che sulle sensazioni. Sarai in grado di calcolare il ritorno sull’investimento (ROI) delle azioni che intraprendi in modo da poter regolare le tue operazioni per il massimo profitto.

Le migliori metriche delle case vacanze da monitorare, per dipartimento

Abbiamo diviso queste 15 metriche e indicatori chiave di performance (KPI) per dipartimento in modo per spiegarla meglio e in maniera semplice:

Revenue Metrics

  • Tasso di occupazione
  • Tariffa giornaliera media
  • Numero medio di pernottamenti 
  • RevPAR
  • Revenue per canale
  • Valore della transazione per canale

Operations Metrics

  • Tasso di abbandono dei proprietari di case
  • Reddito operativo netto
  • Percentuale di prenotazioni per canale

Marketing Metrics

  • Referral 
  • Costi di acquisizione dei clienti
  • Traffico del sito web

Guest experience Metrics

  • Messaggi inviati al mese/per canale
  • Recensioni
  • Coinvolgimento nei social media

Revenue metrics

Tasso di occupazione

I tassi di occupazione (OR) sono una metrica chiave che può essere usata per regolare e confrontare i prezzi. Se i tuoi tassi di occupazione sono troppo alti rispetto a proprietà simili nella stessa zona, potrebbe essere un indicatore che i prezzi delle case sono troppo bassi. 

È importante tenere a mente che il tuo tasso di occupazione non tiene conto dei giorni che sono intenzionalmente bloccati per riparazioni e altri controlli. 

Come monitorarlo: Per calcolare il tuo tasso di occupazione, dividi il numero totale di notti prenotate per il numero totale di notti disponibili e moltiplicate il risultato per 100. 

Tariffa giornaliera media (ADR)

La tariffa giornaliera media (ADR) indica quello che gli ospiti stanno pagando per un periodo specifico nella tua casa vacanza ed è utile per identificare le tendenze stagionali. 

Se i numeri sono troppo bassi, può essere un segno che i tuoi prezzi devono essere aggiustati. Per aumentare il tuo ADR, puoi considerare l’upselling o il cross-selling di servizi aggiuntivi. 

Come tracciarlo: Per rintracciare l’ADR, dividere le entrate totali generate da un’unità per il numero di notti in cui è stata affittata. 

Average Length of Stay (Numero medio di pernottamenti)

Conosciuto anche come Average Number of Nights Stayed, l’ALOS è una metrica che rivela il numero di notti consecutive in cui gli ospiti prenotano la tua proprietà. Dall’inizio della pandemia, le statistiche sulle case vacanza mostrano che l’ALOS complessivo per gli affitti brevi è aumentato a causa del lavoro a distanza e delle staycations. 

Come rintracciarlo: Dividi il numero totale di notti prenotate in una proprietà per il numero totale di prenotazioni. 

RevPAR

RevPAR (revenue per available room) è una delle metriche per misurare le performance più popolari nell’industria dell’ospitalità. Utilizza la tua tariffa media giornaliera e il tasso di occupazione per calcolare quanto reddito stanno generando le tue unità. 

Connor Griffiths, il CEO di Lifty Life, ritiene che molti Property Manager spesso fanno l’errore di tracciare solo la loro tariffa media giornaliera o il tasso di occupazione. Secondo lui, “Il RevPAR fornisce una visione più olistica delle tue prestazioni ed è fondamentale per capire le performance della tua proprietà, fare il ‘benchmarking’ con i concorrenti e analizzare i punti deboli”. 

Come tracciarlo: Per calcolare il RevPAR, moltiplica la tua tariffa media giornaliera per il tuo tasso di occupazione. 

Revenue per canale (incluso il diretto)

Se stai pubblicando le tue proprietà su canali come Airbnb, Vrbo, e Booking.com e hai il tuo sito web di prenotazione diretta, è essenziale tracciare le prenotazioni per canale.

Tutte queste piattaforme richiedono tempo ed energia, quindi analizzando le entrate che portano attraverso un channel manager di case vacanze, può aiutarti a prendere decisioni ben informate e distribuire il tuo tempo in modo più saggio. Questa metrica è anche utile per capire le tendenze di anno in anno. 

Come tracciarlo: Visualizza i tuoi guadagni su entrambe le OTA e sul software delle case vacanze per confrontarli. 

Valore della transazione per canale

Mentre il revenue per canale indica quanto hai guadagnato da un portale specifico durante un periodo di tempo scelto, il valore della transazione per canale ti permette di sapere quante entrate hai generato da una prenotazione su un canale specifico.

Puoi usare queste informazioni per capire se le tue tariffe sono troppo alte o troppo basse a seconda del mercato competitivo. 

Come tracciarlo: Dividi le entrate totali generate da un canale per il numero di prenotazioni ricevute. 

Operations metrics

Tasso di abbandono del proprietario di casa

Come Property Manager, il tasso di abbandono dei proprietari di case vi permette di sapere quanti clienti state mantenendo rispetto a quanti ne state perdendo. Lo fa misurando il numero di proprietari di case che hai perso come clienti per il numero totale di clienti.  

Thibault Masson di Rental Scale-Up aggiunge che “costa così tanto trovare e acquisire un proprietario di casa che vederli andare via è terribile. Assicurarsi di misurare quanti proprietari di case termina una collaborazione è importante, soprattutto per le grandi aziende.

Ci sono diverse ragioni per cui la tua azienda potrebbe avere un alto tasso di abbandono. Secondo Masson, può essere perché stai trascurando i proprietari in una certa zona o perché sono stati contattati da Property Manager rivali. 

Inoltre, se ti sei imbattuto in clienti che non sono alla pari con il tipo di esperienza dell’ospite che vuoi offrire, Masson raccomanda di lasciarle andare e perseguire proprietà che sono più adatte alla tua attività.

Come tracciarlo: Dividi il numero totale di clienti persi per il numero di clienti totali e moltiplica il risultato per 100. 

Reddito operativo netto

Il Net operating income (NOI) è il reddito che una proprietà guadagna una volta detratte le spese operative. È una metrica importante per esaminare la redditività della tua casa vacanza, migliorarla riducendo i costi operativi e rivedendo il tuo modello di business.

Come tracciarlo: Sottrarre le spese di gestione dal totale delle entrate.

Percentuale di prenotazioni per canale (compresa le prenotazioni dirette)

Simile alle revenue per canale o al valore della transazione per annuncio, la percentuale di prenotazioni per canale può guidarti verso problemi che potresti non aver notato prima. 

Hai speso meno tempo nella manutenzione di una certa piattaforma e ora sta sottoperformando? Questa metrica è un chiaro segnale per aggiornare le tue descrizioni e foto per attirare più clienti e aumentare la tua percentuale di prenotazioni! 

Come tracciarlo: Dividi il numero di prenotazioni per i giorni in un determinato periodo e moltiplica il risultato per 100. 

Marketing metrics

Referrals

Mark Simpson, fondatore di Boostly, crede che l’industria delle case vacanza vive e muore in base al numero di referral che un host riceve dai suoi ospiti. I referral sono essenzialmente un metodo di marketing di passaparola in cui i clienti raccomandano la tua attività ad altri nella loro rete. 

Simpson ha ripreso l’attività di famiglia 10 anni fa e una delle prime cose che ha fatto è stata quella di creare un programma di referral in cui ha inviato un’e-mail a ogni ospite alla partenza, chiedendo loro di condividere i dettagli della sua attività con familiari e amici. 

Ogni volta che questi riferimenti portavano a delle prenotazioni, l’ospite riceveva un regalo per posta. Simpson tracciava tutto su un foglio di Google e ogni anno applicava la regola dell’80/20 per scoprire quale 20% dei suoi ospiti aveva segnalato l’attività, generando così l’80% delle sue entrate. Per Natale, il 20% avrebbe sempre ricevuto un regalo speciale. 

Questo metodo ha un ROI significativo ed è la pista veloce per creare ambasciatori a lungo termine per il tuo business. 

Come gestirlo: Organizza un foglio di calcolo per il monitoraggio dei referral per essere sempre al passo con i tempi.

Costi di acquisizione dei clienti

Il costo di acquisizione del cliente (CAC) fa esattamente questo: misura il costo di acquisizione di un nuovo cliente. Questi costi possono essere attribuiti al tuo metodo di marketing, che in genere va dalla creazione di contenuti sui social media all’inserimento in vari canali. 

Conoscere il costo di acquisizione di un cliente può aiutarvi a migliorare la vostra strategia di acquisizione per mantenere più clienti. 

Come tracciarlo: Dividi le tue entrate totali spese in marketing per il numero di clienti acquisiti. 

Traffico del sito web 

Hai speso del tempo per costruire un sito web di case vacanza con strategie di prenotazione diretta e ora ti stai chiedendo se i tuoi sforzi stanno avendo un impatto. 

Il traffico del tuo sito web ti permetterà di sapere quante persone stanno visualizzando la tua attività in un dato periodo. Puoi usarlo per monitorare le tue prestazioni e fare miglioramenti lungo la strada. 

Come tracciarlo: Attraverso un software per le case vacanza o strumenti come Google Analytics e SEMRush.

Guest experience

Messaggi inviati al ospiti al mese/per canale

TIl numero di messaggi che invii determina quanto tempo stai dedicando a ciascun ospite per canale e quanto costa ogni messaggio. Questa è un’informazione chiave per i property manager e i proprietari di case vacanza che vogliono scalare il loro business e far crescere il loro team. 

Come gestirli: Per ottimizzare la tua strategia di messaggistica, inizia ad automatizzare le e-mail e i messaggi di testo.

Recensioni

Le recensioni generano fiducia e possono essere un fattore decisivo quando si tratta di prenotare un alloggio. Secondo Connor Griffiths, “le recensioni sono fondamentali per il successo della tua proprietà su OTA come Airbnb e Vrbo. Hanno un impatto sul SEO delle OTA, sulle entrate, sull’occupazione e su quasi tutte le altre metriche importanti”.

La maggior parte delle OTA e dei siti di prenotazione diretta generano una valutazione complessiva basata sulle recensioni. 

Coinvolgimento nei social media

L’impegno sui social media è essenzialmente una misura di come le persone stanno interagendo con il tuo account attraverso like, commenti, condivisioni, click e visite al profilo. È un numero estremamente importante che ti aiuterà a ottimizzare i post futuri e ad aumentare le tue prestazioni nel tempo.

Come tracciarlo: La maggior parte delle piattaforme di social media ti permetterà di conoscere i tuoi tassi di coinvolgimento. Tuttavia, se vuoi calcolarlo manualmente, basta dividere il numero totale d’interazioni ricevute per il numero totale di follower e moltiplicare il risultato per 100. 

Conclusione

Prima di tuffarsi a capofitto e tracciare tutte queste 15 metriche e KPI di case vacanze in una volta sola, inizia a sceglierne alcune info su ogni categoria.  Soprattutto, ricordatevi di approfittare di un software per case vacanza e di altri strumenti utili che vi aiuteranno a scalare il vostro business e ad aumentare le entrate.  

Editor's picks

Tags

Notizie sul settore Affitti Vacanza

Rimanete aggiornati sugli ultimi aggiornamenti del software di gestione case vacanze Avantio e sulle tendenze tecnologiche emergenti per le agenzie professionali del settore affitti turistici.