chat

Utilizziamo cookies nostre e di terzi per migliorare la sua esperienza. Continuando la navigazione accetta la nostra politica di cookies. chiudere

Guida al RGPD per case vacanze

Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGPD) è un nuovo regolamento dell’Unione europea che definisce il modo in cui le società dovrebbero proteggere i dati personali dei propri clienti.

Il RGPD stabilisce un quadro comune per la salvaguardia del diritto alla protezione dei dati personali. Questa nuova regolamentazione influisce anche le agenzie di case vacanza, i Property Manager e altre società in quanto deve essere seguita da tutti gli Stati membri dell’UE.

Cosa cambia con il nuovo regolamento?

Uno dei cambiamenti più importanti apportati dal nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati è il consenso esplicito che l’utente deve dare ad un’azienda, affinché questa possa utilizzare i suoi dati personali.

Secondo i nuovi standard ci saranno maggiori dati dovranno essere protetti, come le informazioni ottenute mentre una persona utilizza un servizi o un dispositivo (cronologia delle ricerche, posizione, ecc.).

Poiché la definizione dei dati personali è molto più ampia, ci sono nuovi diritti da considerare:

  • Diritto di limitazione: la parte interessata può richiedere la limitazione del trattamento dei propri dati. In questo caso, i dati possono essere elaborati solo se concordati con la parte interessata.
  • Diritto alla portabilità: l’interessato ha il diritto di ricevere i dati con l’obiettivo di trasmetterli a terzi.
  • Diritto di soppressione e di essere dimenticato: l’interessato può richiedere che le informazioni personali considerate obsolete o non rilevanti vengano eliminate, bloccate o soppresse.

Un’altra importante questione espressa nel nuovo regolamento è quella di designare un responsabile della protezione dei dati (DPO). La missione del DPO è quella di garantire la corretta applicazione della legislazione, nonché controllare l’adeguata gestione del trattamento dei dati.

Il RGPD conferma l’obbligo di creare un’autorità di controllo indipendente a livello nazionale, che stabilisce meccanismi per ottenere un’applicazione coerente della legislazione sulla protezione dei dati in tutta l’UE.

Il RGPD stabilisce che ogni stato membro può avere una o più Autorità di Controllo responsabili della supervisione dell’applicazione del nuovo regolamento nel loro territorio.

Avantio & RGPD

Avantio si occupa della nuova legge sulla protezione dei dati con l’ausilio di servizi di auditing e consulenza per conformarsi alle condizioni imposte dal RGPD. Il nuovo regolamento ci aiuta a migliorare il livello di protezione, che conferisce sicurezza e un maggiore controllo sui dati personali degli utenti.

Poiché lo sviluppo di nuovi dispositivi e nuove tecnologie colpisce sempre più le infromazioni private dei suoi utenti, è necessario migliorare la legislazione. Ciò aiuta le aziende ad essere più trasparenti e generare più fiducia.

Editor's picks

Tags